5 – Empirical Labs Distressor

Il compressore Empirical Labs Distressor nella versione stereo

Il compressore Empirical Labs Distressor nella versione stereo

Era inevitabile che questa lista contenesse molti strumenti vintage. La semplice ragione è che non ci sono stati molti importanti sviluppi nel mondo della compressione da un bel po’ di tempo. Il Distressor di Empirical Labs è una delle poche eccezioni.

Un vero classico moderno con un suono tutto suo, la straordinaria invenzione di Dave Derr, presentata per la prima volta nel 1995, si è già assicurata un posto nella storia dell’hardware – e probabilmente ha la stessa diffusione negli studi in tutto il mondo di cui godeva in precedenza solo il Teletronix LA2A.

Il Distressor presenta una combinazione unica di circuiti analogici controllati digitalmente, che offre agli utenti il meglio di entrambi i mondi: controllo preciso e un suono caldo, massiccio, a volte vintage. Dal punto di vista del suono, il Distressor è probabilmente il più usato per aggiungere corpo alle linee di basso, rullante e cassa. Ma può aggiungere eccitazione ed energia anche alla voce e ai synth.

E’ acquistabile nella versione mono qui o nel set stero composto da due unità mono ed il kit di collegamento imagelink qui.